Il Piano di Marketing Strategico per Piccole Imprese, Artigiani e Commercianti.

Aggiornato il: apr 1

In un mercato italiano ormai dominato dai grandi Centri Commerciali e dai Siti di Commercio Elettronico internazionali i piccoli Punti Vendita al dettaglio fanno sempre più fatica a rimanere competitivi e generare Utili di Esercizio a fine anno.



Come ci si può difendere da questa situazione?


Per combattere con i vari Carrefour, Amazon ecc..., infatti, non è certamente possibile fare soltanto sconti e promozioni. Tanto vincerebbero sempre loro!


Per prima cosa, quindi, Artigiani, Commercianti e Piccoli Imprenditori devono iniziare a ragionare come se fossero i proprietari di una multinazionale adottando tutti gli strumenti che queste utilizzano per mantenere le relazioni con i Clienti.


La soluzione è sviluppare un Piano di Marketing Strategico che permetta di raggiungere precisi obiettivi di fatturato/profitto.


I Punti Vendita al dettaglio che sviluppano un Piano di Marketing Strategico possono incrementare il fatturato annuale fino al 100% in soli due anni.

Che cosa è un Piano di Marketing Strategico?


Fino a pochi anni fa l'unica leva di Marketing che i Punti Vendita al dettaglio utilizzavano per conquistare Clienti era la Pubblicità (Giornali, Riviste, Radio, TV, ecc...).


Con l'avvento dei Social Network alcuni Punti Vendita più intraprendenti hanno iniziato ad utilizzare anche Facebook ma senza seguire una precisa strategia aziendale.


Il Piano di Marketing Strategico invece è esattamente questo:


Pianificare tutte le leve del Marketing-mix (non solo la Pubblicità) integrandole con il Controllo di Gestione al fine di raggiungere un determinato Utile di Esercizio.


Hai mai sentito parlare delle 4 P?


PRODUCT

PRICE

PLACE

PROMOTION


Sono i quattro elementi principali di un Piano di Marketing a cui si aggiunge la quinta P di PROFIT quando diventa "Strategico".


In pratica il Piano di Marketing Strategico serve a definire quali PRODOTTI l'azienda deve vendere a quale PREZZO in quale POSTO con quali PROMOZIONI e con quale PROFITTO.


Naturalmente, a monte di queste scelte si devono valutare diversi aspetti che dipendono dal settore, dalla tipologia dei clienti, dalle dimensioni del Punto Vendita, ecc...


A differenza di quanto si può comunemente pensare il problema principale per sviluppare un Piano di Marketing Strategico non sono i soldi da investire (ne possono bastare anche pochi e in ogni caso proporzionati al fatturato dell'azienda) ma fare le scelte giuste in tutte le aree dell'azienda.


AMMINISTRAZIONE

SERVIZIO CLIENTI

VENDITE

PRODUZIONE

Organizzare e Motivare il Personale


Un altro elemento che contraddistingue un Piano di Marketing Strategico rispetto alla semplice pianificazione di Pubblicità e Promozioni è il coinvolgimento del Personale.


Purtroppo la maggior parte dei Titolari di un Punto Vendita al dettaglio pensa che il Personale sia un "problema" che impedisce all'azienda di andare bene.


Si assentano spesso, sono distratti, pensano solo ai soldi, non vogliono fare sacrifici...


In tanti anni di lavoro ho imparato sulla mia pelle che questo non è affatto vero.


Devi essere consapevole che spetta al Titolare MOTIVARE i Collaboratori, conquistarsi la loro FIDUCIA e farli lavorare con ENTUSIASMO.


Naturalmente, questo non è per niente facile. Però è possibile!


Si devono rispettare alcuni parametri che permettono il giusto equilibrio tra il costo del Personale e la produttività aziendale, ma se tutto sarà fatto correttamente...

riuscirai ad ottenere un risultato sorprendente.



Conquistare e Fidelizzare i Clienti


Adesso immagina di avere un'azienda perfettamente organizzata con tutti gli strumenti adeguati, il Personale motivato ed efficiente, una Contabilità a regola d'arte, Prodotti di qualità e Prezzi competitivi.


Cosa vuoi di più dalla vita?


I CLIENTI.



Sarà che è il mio lavoro ma questo è l'aspetto che mi preoccupa di meno quando devo avviare il Piano di Marketing Strategico di un Punto Vendita.


Prima di tutto devi stabilire quanti Clienti servono per raggiungere gli obiettivi di vendita.


NUMERO DI CLIENTI.

MEDIA ACQUISTI PER CLIENTE.

MEDIA SCONTRINO PER ACQUISTO.

FATTURATO ANNUALE.

UTILE NETTO.


Se il Punto Vendita è di nuova apertura ovviamente dovrai conquistarli tutti, se invece il Punto Vendita è avviato devi partire da quelli già esistenti e calcolare quanti ne mancano.


L'imperativo è che una volta che li avrai conquistati li devi fare ritornare.


A questo punto mi chiederai... COME SI FA a conquistare e fidelizzare i Clienti?


GRATIS NON TE LO DICO 😉


Però, visto che hai avuto la pazienza di arrivare fino in fondo a questo articolo, se hai veramente la curiosità di sapere come si fa a conquistare e fidelizzare i Clienti ti invito a scrivermi una mail o a chiamarmi di persona.


Faremo un breve check-up del tuo Punto Vendita per calcolare quali potrebbero essere gli obiettivi di vendita da raggiungere INSIEME.


A presto.


Angelo Utro

E-mail: angelo.utro@officenetwork.it

Telefono: +39 328 7867007

Skype: angelo_utro


0 visualizzazioni

Office Network Italia S.r.l. | Via Giuseppe Prina, 5 - 20154 Milano | Partita IVA 07465240963.